Miglior ortopedico specialista spalla a Roma: Centrofisiomedical

By 26 Febbraio 2019Articoli
Ortopedico Spalla Roma

La spalla è una giuntura molto complessa: compie i movimenti più ampi rispetto alle altre del corpo umano e si compone di 5 articolazioni e ben 26 muscoli.

Proprio a causa di questa sua complessità e dell’uso massiccio che ogni persona ne fa, la spalla può andare incontro a varie disfunzioni per le quali è caldamente consigliata una visita dall’ortopedico che è la figura di riferimento per questo genere di casi.

In questo articolo ti mostreremo chi è l’ortopedico specialista della spalla, quali patologie riesce a curare e prevenire e come riesce a farlo.

Vedremo anche per quali motivi è necessario rivolgersi ad una figura specializzata e dove trovare una struttura ortopedico specialista della spalla a Roma.

Richiedi ora un check-up

 

Chi è e cosa fa l’ortopedico specialista della spalla?

L’ortopedia è una specialistica medica volta al trattamento di problemi funzionali e malformazioni dell’apparato scheletrico e delle strutture associate come muscoli, tendini e legamenti.

L’ortopedia è specializzata nella diagnosi e nel trattamento dell’apparato locomotore muscolo-scheletrico ovvero: ossa, articolazioni, legamenti, tendini, muscoli e nervi.

L’ortopedico specialista della spalla è una figura medica che ha conseguito una specializzazione nello studio dell’articolazione della spalla da un punto di vista muscolare e scheletrico.

Nello specifico, l’ortopedico specialista si occuperà di diagnosticare e trattare tutti quei problemi congeniti o funzionali della spalla come traumi, osteoporosi, artrosi o fratture.

Il medico può intervenire realizzando protesi su misura per sostituire articolazioni danneggiate o mancanti, ne consegue quindi una specifica competenza chirurgica, e non solo riabilitativa, in grado di eseguire interventi complessi.

Quali patologie della spalla può curare?

L’ortopedico specialista della spalla può trattare a livello riabilitativo o chirurgico varie patologie della spalla.

Tra i principali disturbi che il medico è in grado curare e trattare troviamo:

  • sindrome da conflitto sub-acromiale: anche detta sindrome da impingement, è una patologia che provoca dolore alla spalla e consiste nella compressione da parte della testa dell’omero sul tendine del muscolo sopra-spinato, durante il movimento di sollevamento del braccio e nella fase di ritorno alla posizione iniziale.
  • patologia della cuffia dei rotatori: una lesione della cuffia consiste in lacerazioni o strappi del tessuto tendineo, dovuti alla degenerazione del tessuto stesso, a causa dell’avanzare dell’età. La cuffia dei rotatori è una struttura fondamentale per il funzionamento della spalla, è costituita dai tendini di quattro muscoli che originano dalla scapola e si inseriscono sulla testa dell’omero.
  • instabilità della spalla: il paziente avverte che la spalla non si trova nella sua posizione naturale a causa di lievi disallineamenti.
  • lussazione della spalla: spiacevole conseguenza di una spalla instabile, la lussazione della spalla consiste nella completa fuoriuscita della testa dell’omero dalla cavità glenoidea, ossia dalla sua normale posizione.
  • artrosi della spalla: è una malattia degenerativa ad evoluzione lenta, dovuta al progressivo consumo della cartilagine dell’articolazione, con il conseguente sfregamento delle ossa che compongono l’articolazione scapolo-omerale.
  • sovraccarico e microtraumi ripetuti che avvengono nello svolgere attività quotidiane e gesti sportivi.
  • rottura improvvisa causata da traumi diretti e indiretti della spalla.

Tutte queste patologie a loro volta possono essere suddivise, a seconda della loro natura, in:

  • Acute, se infiammatorie o traumatiche
  • Croniche, se degenerative, professionali, metaboliche o tendinopatie calcifiche
  • Miste, se derivano da una combinazione delle precedenti

Quali patologie della spalla può aiutare a prevenire?

L’ortopedico specialista della spalla è anche in grado, attraverso il suo operato, di trattare determinate patologie e disturbi che, se trascurati, possono portare alla necessità di interventi chirurgici.

Questa categoria di disturbi trova origine principalmente nella cattiva postura del paziente (vedi anche ginnastica posturale) e da pratiche abitudinarie nocive per il benessere del proprio organismo, come, ad esempio, sforzare il muscolo della spalla più del dovuto.

Queste pratiche malsane, nel lungo periodo, possono portare a vere e proprie patologie della spalla per le quali diviene necessario un trattamento terapico specifico.

Tra queste patologie le più frequenti sono appunto:

  • sindrome da conflitto sub-acromiale,
  • patologia della cuffia dei rotatori
  • instabilità della spalla

Tutti questi disturbi, che abbiamo visto l’ortopedico specialista della spalla è in grado di curare, attraverso percorsi di riabilitazione ortopedica e posturale è possibile prevenirli completamente.

Richiedi ora un check-up

 

Come può essere utile nel processo di riabilitazione?

La riabilitazione ortopedica si serve di molti metodi, tra i quali le terapie manuali, le terapie fisiche e le riabilitazioni in acqua, al fine di ristabilire le disabilità motorie del paziente perse a causa di un trauma, o dovute ad un intervento operatorio.

Nel dettaglio la terapia riabilitativa è in grado di agire sul:

  • controllo del dolore
  • recupero dell’articolarità
  • rinforzo della muscolatura del cingolo scapolare
  • ripristino della coordinazione e del ritmo scapolo omerale
  • recupero della funzionalità nei gesti quotidiani e nella pratica sportiva

La riabilitazione ha il pregio di evitare al paziente l’intervento chirurgico, ovviamente nel caso in cui sussistano gli estremi per poterlo fare.

In linea generale si ricorre all’intervento chirurgico solo nel caso estremo in cui siano presenti gravi lesioni anatomiche che ormai hanno compromesso il fattore riabilitativo e necessitano di una correzione chirurgica.

La riabilitazione permette, in un’ottica di prevenzione di patologie gravi, di riequilibrare la postura del paziente, bloccando sul nascere le cause che nel lungo termine e con trascuratezza portano a danni strutturali che necessitano di intervento.

Nel trattamento riabilitativo è fondamentale il ruolo attivo del paziente che deve seguire attentamente gli esercizi e le indicazioni dell’ortopedico altrimenti si rischia di non recuperare la condizione in maniera ottimale.

Perché rivolgersi ai migliori ortopedici specialisti della spalla?

Si consiglia di effettuare una visita con un ortopedico specialista della spalla quando si hanno problemi costanti alla suddetta articolazione.

Spesso i primi sintomi, come dolore, instabilità articolare, perdita di forza o leggeri impedimenti di movimento, sono sottovalutati dalla persona, che prende la decisione di non effettuare nessuna visita.

È fondamentale, quindi, saper differenziare ciò che è solo passeggero da ciò che è costante e in aggravamento.

L’apparato muscoloscheletrico è molto vasto e complesso e l’unica discriminante che conta in questo contesto è la competenza e la professionalità della figura del medico che deve essere in grado di effettuare e interpretare correttamente la diagnosi del paziente.

Un bravo ortopedico specialista della spalla effettua numerosi test ed esami per determinare il percorso di cura migliore per il proprio paziente. Tra gli esami diagnostici più effettuati vi sono:

  • le radiografie (Rx) eseguite in specifiche proiezioni
  • l’artro risonanza magnetica (Artro-RM) a metodica più completa per la valutazione delle patologie che interessano le articolazioni
  • la TAC, tomografia assiale computerizzata

Inoltre, un professionista competente e specializzato nel trattamento della spalla sarà in grado di raccogliere la storia clinica del paziente, di comprendere l’esordio dei sintomi e la tipologia dei disturbi. Il medico eseguirà anche specifici test clinici per valutare:

  • l’articolarità e flessibilità
  • la tenuta della cuffia dei rotatori
  • l’origine e localizzazione del dolore
  • la stabilità articolare
  • la forza muscolare
  • la coordinazione
  • gli atteggiamenti posturali
  • la funzione residua della spalla

Dove trovare i migliori ortopedici a Roma?

Se stai riscontrando spesso dolori alle spalle a livello osseo o muscolare che non ti permettono di svolgere la tua giornata serenamente ti consigliamo di iniziare a prenderti cura del tuo benessere fisico e di chiedere una consulenza ad un centro ortopedico della tua città.

Se abiti a Roma, e riscontri questi dolori vieni a trovarci nel nostro Studio Fisiomedical in via Andrea Sacchi 35 a Roma Nord, tra il Palazzetto dello Sport ed il fiume Tevere.

Il centro Fisiomedical è specializzato nel settore sportivo e nelle patologie di origine ortopedica e traumatologica. Nella struttura è possibile usufruire di apparecchiature di ultima generazione e di ortopedici specialisti della spalla.

Per cominciare a prenderti cura delle tue spalle prenota la tua visita specialistica e personalizzata, chiamaci ai numeri 06 3224314 o allo 06 32651337!

Richiedi ora un check-up

Leave a Reply